Lunedì 27 marzo - Ultimo aggiornamento 18:56
Sei in: Home > Cronaca
CRONACA - CORI
data articolo20 marzo 2017

Erasmus: nascono a Cori i progetti innovativi dell’aspirante giovane imprenditoria europea

Erasmus: nascono a Cori i progetti innovativi dell’aspirante giovane imprenditoria europea

Nell’ultimo anno e mezzo la città lepina ha accolto 8 giovani aspiranti imprenditori dall’Europa che hanno fatto rete sul territorio, ospitati dalle famiglie e lavorando alle loro idee di business presso gli uffici comunali, le associazioni e le aziende l

Erasmus: nascono a Cori i progetti innovativi dell’aspirante giovane imprenditoria europea
FOTOGALLERY
Cori - Altri 3 ragazzi spagnoli dell’Erasmus Plus Traineeship sono giunti in questi giorni a Cori, città che dalla fine del 2015 ad oggi ha ospitato, dai 3 ai 6 mesi ciascuno, 8 aspiranti imprenditori europei tra i 22 e i 38 anni, grazie ai fondi dell’UE e al coordinamento locale di Futuro Digitale, che gestisce anche l’InformaGiovani, col supporto dell’Amministrazione comunale e degli Uffici del Comune di Cori, e l’accoglienza delle famiglie e delle imprese del territorio.
Alvaro Romaña Sanz, Julen Muñoz Vilchez e Ander Pulido provengono dall’Istituto CESA di Bilbao, dove stanno ultimando gli studi, e fino a Giugno condurranno progettualità innovative in vari ambiti, nell’ordine, presso l’asilo nido comunale, nell’educazione per l’infanzia; la Ragioneria del Comune, in contabilità e finanza; la Biblioteca civica, il Museo e i Servizi Sociali, nel social marketing.
Insieme a loro c’è Carlota Corzo Alvarez, dell’Università Complutense di Madrid e Presidente dell’UNSA Spain, la rappresentativa studentesca spagnola delle Nazioni Unite. Arrivata a Gennaio per un semestre, si sta occupando di project management e strategie di sviluppo delle relazioni sociali tra Italia e Spagna.
Prima di lei c’era Maruska Strah, Presidente del Rotaract Club di Liubljana. Da Ottobre 2016 la giovane slovena ha condotto fino a poche settimane fa una sperimentazione di stampa 3D e networking, insieme ad un’associazione del settore. Un’esperienza talmente positiva la sua, che sembra essere intenzionata a restare nel paese lepino.
Pioniere di questo programma di apprendimento e scambio di conoscenze e idee di business è stato un suo connazionale, l’intraprendente Aleksander Vidmar seguito dai due galiziani Pedro Rodriguez Crespo e Diego Soane, del CIFP Carlos Oroza di Pontevedra, che hanno lavorato a progetti trimestrali, rispettivamente, in materia di innovazione nel campo sociale, farmacia ed informatica.
Non solo dall’Europa in Italia, ma anche dall’Italia all’Europa. Sono aperte le adesioni al Den-Cupid, per la promozione estera del patrimonio culturale della provincia di Latina. Sono disponibili 4 posti per altrettanti viaggi-formazione, tra cui uno nella sede greca dell’UNESCO. Chi è interessato ad avere maggiori informazioni può scrivere a info@futurodigitale.org
commenta

latina.ogginotizie.it